Alla luce dell’attuale situazione sanitaria in relazione al COVID 19 e alle misure intervenute che hanno prolungato il periodo di sospensione dello svolgimento delle attività formative frontali, il Consiglio Nazionale Architetti PPC ha ritenuto di prorogare di ulteriori sei mesi la scadenza del ravvedimento operoso, prevista dal punto 9 delle vigenti “Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo”, per il secondo triennio formativo (2017-2019): la nuova scadenza è stata fissata al 30 giugno 2021.

Condividi:

Twitter Facebook

Articolo pubblicato il: 22 Dicembre 2020